domenica 26 maggio 2013

Viaggiare come se fossimo bambini..Paris.

Non potevamo trovare miglior periodo,
la primavera non è arrivata 
e chissà se arriverà mai a questo punto..
così ci siamo beccati 5 giorni di Parigi
con pioggia, freddo (vero freddo)
e vento.
Non ci siamo fatti mancare proprio niente!

Apparte questo..
Parigi è sempre Parigi.







E' stato il nostro primo viaggio all'estero con i bambini,
e come sempre sono riusciti a stupirci anche stavolta..

Hanno camminato entusiasti a naso in su 
senza mai lamentarsi..
e quando hanno visto la Torre Eiffel
sono rimasti a bocca aperta.




Hanno fatto amicizia con bambini di altre nazionalità, 
giocato con loro per ore nella hall dell'albergo,
senza capirsi ma.. capendosi alla grande!
Hanno mangiato di tutto con gusto e curiosità..





Hanno imparato tante nuove parole in francese..
hanno aperto i loro piccoli orizzonti al nuovo
senza neanche un po' di paura ma con tanta,
tanta naturalezza.

Dovremmo imparare da loro..
viaggiare come se fossimo bambini.

Sarebbe tutto più bello.


Giulia

3 commenti:

  1. sono d'accordo, dai bambini c'è sempre da imparare tanto, sono sempre un grande esempio! Parigi è sempre una meraviglia, io ci sono stata tanti anni fà e prima o poi ci devo davvero tornare, le tue foto sono bellissime!
    un bacione

    RispondiElimina
  2. Viaggiare quando i bambini sono piccoli è davvero bello, ti danno un entusiasmo che alcune volte noi adulti perdiamo. Peccato che poi crescono!!!!
    Goditeli finche sono piccoli......W Parigi! Susy

    RispondiElimina
  3. Che incanto...
    Un abbraccio,
    Silvia

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...