lunedì 29 ottobre 2012

Tutorial Bunting..

Ultimamente ho ricevuto tante mail in cui mi si richiedeva di creare vari tutorial,così oggi vi propongo intanto il primo di quella che sarà una serie..

Ecco quindi uno step by step per la creazione di una ghirlanda di bandierine, o per meglio chiamarla all'Inglese..
 BUNTING.





Scegliete una serie di stoffe che ritenete stiano bene l'una con l'altra, che andranno a comporre la nostra ghirlanda.




Createvi un cartamodello a triangolo
 delle dimensioni che più vi piacciono 
e disegnate su ogni stoffa scelta 
e posizionata a doppio dritto contro dritto, 
le sagome appoggiando sopra di esse 
il vostro cartamodello.




Come potete vedere dalla figura sopra, vi suggerisco un buon metodo per evitare sprechi di stoffa.





Quindi ritagliate ogni singola sagoma prima di andare alla macchina da cucire.




Iniziate dal punto indicato, e cucite i due lati inferiori del triangolo lasciando aperta la parte superiore.




Ritagliate l'angolino di stoffa in eccesso in basso, cosicchè quando andrete a rigirare la sagoma il vostro angolo sarà perfetto.




Svoltate il triangolo dalla parte dritta, usando l'apertura lasciata .




Passate il ferro caldo su ogni sagoma per togliere tutte le pieghe della stoffa lavorata..







Scegliete una fettuccia del colore che vi piace e che pensate stia bene con le tonalità delle vostre bandierine.



Adesso dovrete fermare ogni triangolo con l'aiuto degli spilli e distanziare l'uno dall'altro cercando di lasciare la stessa distanza. 




Cucite lungo la fettuccia ogni bandierina, sfilando di volta in volta gli spilli.





Una volta cucita tutta la serie di sagome il bunting è finito e pronto per essere appeso.

Et voilà..





Spero che questo tutorial vi sia piaciuto e soprattutto sia stato chiaro e semplice.
Cosa ne pensate?

Un bacio e alla prossima
Giulia



14 commenti:

  1. Giulia, tesoro!!! Un bacione!!!!
    Silvia

    RispondiElimina
  2. Grazie Giulia,molto utile e chiaro!!!!

    RispondiElimina
  3. Sei stata super chiara, tutto ben spiegato in ogni dettaglio. I colori che hai scelto mi piacciono tantissimo, abbinati in modo delizioso. Grazie mille e a presto Paola

    RispondiElimina
  4. GRAZIE MOLTO CHIARO E SEMPLICE!
    SPERO CHE GLI ALTRI TUTORIAL ARRIVERANNO PRESTO,PERCHE PER UNA COME ME CHE SONO ALLE PRIME ARMI SONO UTIULISSIMI , HO TUTTO DA IMPARARE!!!!!! CIAO A PRESTO

    RispondiElimina
  5. Grazie, molto chiaro e utile! Io non usavo la fettuccia, così si fa meno lavoro ed è ben rifinito.
    baci

    RispondiElimina
  6. Brava Giulia, bellissimo trovare qualcuno che esalti il potere della creatività come te! Te lo dice una persona che vive la vita con colore, originalità e creatività. Perchè essere creativi significa essere aperti, riflessivi, e donare la propria voglia di personalizzare tutto, rendendolo così il più possibile coerente con il proprio cuore e umore!!!

    RispondiElimina
  7. Ieri stavo proprio pensando che ne vorrei fare una ghirlandina e che avrei cercato sul web un tutorial!!!
    Grazie della condivisione è veramente ben spiegato e il risultato è dolcissimo

    RispondiElimina
  8. molto chiaro, era da tempo che ne cercavo uno!! grazie.
    gloria

    RispondiElimina
  9. Bellissimo questo tutorial, sei stata molto chiara... Grazie per aver condiviso.

    RispondiElimina
  10. Ottimo tutorial
    grazie per averlo condiviso
    ciao
    Mari

    RispondiElimina
  11. che bel tutorial ben fatto!!! il bunting é una cosa cosí semplice ma se uno é alle prime armi o non si é mai cimentato puó essere in dubbio su come eseguirlo, tu sei stata precisissima e poi con lo smalto in tinta con la stoffa.. wow :)))
    un bacione cara

    fede

    RispondiElimina
  12. Grazie anche da parte mia!
    I miei bambini me li avevano chiesti già da un pò e grazie al tuo tutorial sarà facilissimo farli!

    Arianna

    RispondiElimina
  13. Grazie Giulia!!!!! Vediamo se ci riesco anche io!!!

    RispondiElimina
  14. Carinissimo!!!! i bunting mi sono sempre piaciuti, grazie :)
    speriamo di trovare il tempo di provarci, anche se fino a Natale mi sa che non se ne parla...
    un bacione
    Giulia

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...